Carissimi, 

la pandemia è una sofferenza, ma non abbiamo paura perché camminiamo con Cristo Risorto: "Io sono la porta: se uno entra attraverso di me, sarà salvato ". È una prova che viviamo con amore: "Se, facendo il bene, sopporterete con pazienza la sofferenza, ciò sarà gradito davanti a Dio... Cristo patí per voi, lasciandovi un esempio, perché ne seguiate le ORME". Vogliamo seguire le tue orme, o buon Pastore, perché profumano d'Amore! Il Rosario sostenga questa volontà e Maria con San Giuseppe siano al nostro fianco. Il Signore benedica voi e tutti i bambini che attenderanno con gioia l' incontro con Gesù Eucaristia.
 
Don Ettore